Milano, November 2007:"Industria Superstudio" studios are closing.


Gli studi di Industria Superstudio stanno chiudendo definitivamente in questi giorni. Venerdì ho bevuto il mio ultimo caffè al bar Bracque. Sarà banale, ma davvero è un pezzo importante di un epoca, durata più di vent'anni, che chiude. Pare che verrà tutto distrutto, e che saranno costruiti dei loft.
Negli anni ho usato ogni studio e ogni spazio di Industria per le mie foto, compresi i corridoi, il cortile e i bagni, ma più di tutti mi mancherà lo studio 5, quello che ho sempre chiamato "il limbo grande di Industria" dove "grande" non era certo solo una misura, ma anche un'emozione. Era bianco, grande, bello, e la luce girava lì dentro come non ho mai visto da nessun'altra parte.
Pubblico qui nel blog una immagine realizzata per IO DONNA in quello studio due anni fa.
Quasi una premonizione...
Addio!

Click on the picture to enlarge/clicca sulla foto per ingrandirla.

4 commenti:

nora ha detto...

che peccato...
tu pero' sei un vero romantico!

Matteo Oriani ha detto...

Vabbè, chiude Industria Superstudio...ma aprirà il tuo nuovo studio. E la luce che c'è (e ci sarà) lì è (e sarà) altrettanto speciale.
E poi vuoi mettere che cucina grande ci potrai fare?
Un abbraccio.
Matteo.

Alessandro ha detto...

Quando ho saputo la notizia non vi nascondo che mi è scappata una lacrima.
Ho lavorato come assistente per diversi anni , quanti ricordi quante emozioni per aver lavorato con i più grandi fotografi..te compreso thoni.
Ciao.
www.alessandroliuzzi.com

Stelassa ha detto...

Eccola! E' questa l'immagine a cui mi riferivo nel mio post su "DUE"... meravigliosa, da togliere il fiato.