Riders, Monza, the NSU, the cover.


Scattata all'Autodromo di Monza, in buona parte sulla vecchia parabolica ormai chiusa alle corse, la prova della "balena blu": Una Audi NSU da corsa del 1954.
Oggetto di bellezza inaudita, mistica.
Tester d'eccezione Alvaro Cecotti, milanese, 76 anni, imprenditore.
Un "gentleman rider" che, a cavallo tra gli anni '60 e '70 ha fatto una decina di anni di gare, in strada e in pista.
Miglior risultato: nel 1972, secondo nella 500km di Monza.
La tuta che indossa nelle foto è la sua, originale di quegli anni.
Ci metterei la firma.


Qui sotto il backstage:


Riders magazine.
May issue.
"Brivido Blu"
The 250 NSU Rennmax, 1954" 
Photographed by Toni Thorimbert
Photo editor: Stefania Molteni. 

Backstage photography by Giorgio Serinelli.

Click on the pictures to enlarge.

5 commenti:

Gian Pietro D'Aiuto ha detto...

In quel circuito mi sento a casa; oramai ne conosco pure i sassi... Tanti di quegli scatti con qualsiasi macchina avessi tra le mai... Quest'anno ancora non ci ho messo piede per via del tempo (meteorologico) da schifo e per gli impegni via via sempre più pressanti.
Torniamo alle sue foto: immediatamente un flashback di un bellissimo film che mi è capitato davanti "scanalando": «Indian - la grande sfida», magistralmente interpretato da quel portento di Antony Hopkins.
La storia - per chi non lo avesse visto - è liberamente ispirata alla vita vera del neozelandese Burt Munro che, nel 1967, a Bonneville (USA) fece il record mondiale di velocità di categoria con la sua Indian elaborata somigliante ad un siluro, quasi come quello che il sig. Thorimbert ha immortalato nel suo servizio.
Temerari d'altri tempi... semplicemente bellissimo!

Laura Alba Migliorati ha detto...

Meravigliose, anche quelle del backstage!

ValentinoMazzola ha detto...

Mi piace il Blog e le foto, poi io sono un lettore di Raider.
I miei complimenti, pur frequentando molti fotografi di professione non ho appreso da loro un fico secco!
Con un pizzico di invidia la saluto.
Io ho un blog dove scrivo di cucina e anche di quello che mi passa nella testolina, se ha 5 minuti inutilizzati li spenda per darci un'occhiata. Alla prossima
www.iltovagliolo.blogspot.it

nA.po ha detto...

Grande Tony!
Aver la possibilità di fare queste fotografie è un dono dal cielo e te... bhe sicuramente non sai per nulla cosa vuol dire sprecare un regalo :D

Sei mitico!

Toni Thorimbert ha detto...

Grazie a tutti dei commenti positivi su questo post. In effetti era una moto bellissima!!!