A mia madre, il giorno del mio compleanno.


Mi ha partorito 59 anni fa, il primo gennaio del 1957.
Quel giorno, i nostri sguardi si sono incontrati.

Ma ora lei sta chiusa in una cassa.
Tutto è definitivo, oggi. Tutto è stato detto e fatto.

Nessuno sguardo più.

Mentre me ne sto andando per sempre, mi fermo, mi volto e scatto questa fotografia.



il mio autoritratto è questa distanza.

Fa un gran freddo, e io sono senza faccia.

Fernanda Mocavini
9 September 1923 - 2 October 2015.

R.I.P.


Fernanda Mocavini funeral photographed by Toni Thorimbert.
Parma, 5 october 2015.


Click on the picture to enlarge.









6 commenti:

Matteo Oriani ha detto...

Eccomi accontentato. Aspettavo un'immagine potente. Abbiamo parlato spesso di esperienze e di conseguenze genitori/figli, ma mai le parole hanno descritto in modo così efficace tutto quello che c'è da dire. Questa fotografia lo fa in modo dirompente: racchiude in sé e restituisce tutti gli stati d'animo e le emozioni e traccia il racconto di una vita. Sei proprio bravo.

Claudio Cazzara ha detto...

Si. Sei proprio bravo. Niente da aggiungere

Antonio Mura ha detto...

Maestro.

Sergio-Bass ha detto...

Toni, questa bella foto mi ha riportato indietro, ai miei sguardi, ai miei adii e a tua madre, che ho conosciuto più di 40 anni fa. Le auguro buon viaggio, riposi in pace...

Max bonfanti ha detto...

Ho avuto questa esperienza a maggio persi in due giorni i genitori io intontito senza parole e vuoto solo vuoto Ciao Toni un abbraccio��

Gian Pietro D'Aiuto ha detto...

Condoglianze sig. Thorimbert, anche se in ritardo estremo.