1974. Fotografie "D'altri tempi".



La prima volta, era il 1974, questa foto è stata pubblicata da un quotidiano che si chiamava Lotta Continua.
Poi altre volte negli anni. Altri giornali, mostre, manifesti elettorali.
Ora questa foto dalla vita lunga, che ho sempre chiamato "la ragazzina", esce come copertina di un libro di racconti di Stefano Tassinari.
10 storie incentrate su fatti e personaggi reali: I Black Panther, il festival rock di Re Nudo al Parco Lambro, la controversa uccisione di due studenti da parte della polizia, Il Living Theather.
Insomma, storie di quegli anni, storie che sembrano già molto lontane a noi che le abbiamo vissute e probabilmente incomprensibili per chi non c'era.
Allora, mentre mi accingo a leggere il libro, pubblico anche un "backstage" legato a questa immagine: nella foto qui sotto, scattata da Giovanna Calvenzi proprio quel giorno, sono quello di 17 anni, tutto a destra, con impermeabile, Levi's, scarpette Kickers, capelli lunghi e Nikon F con 135mm.
Era Milano, Palazzina Liberty, e quello che parla al microfono sulla sinistra è Dario Fo.
La manifestazione celebrava in diretta la vittoria del referendum radicale sul divorzio.



Qui sotto un'altro cimelio dell'epoca. La mia tessera ( la N° 4) di fotografo ufficiale di Lotta Continua. Nonostante la faccia ( e l'età ) da bambino, questo cartoncino rosso firmato dal responsabile del servizio d'ordine dell'"organizzazione" mi permetteva di fotografare tutto, ma proprio tutto, quello che succedeva durante le manifestazioni, e le battaglie, di piazza.
Nel timbro si legge anche l'indirizzo della storica sede di L.C., in via De Cristoforis 5, a due passi da Corso Como.
Ci sono passato recentemente. In quei locali, oggi c'è un grande ed attrezzato centro estetico.




Stefano Tassinari
"D'altri tempi"
Cover photography by Toni Thorimbert
Edizioni Alegre
nella collana
"Scritture resistenti"
Euro 13,00


Click on the pictures to enlarge.

12 commenti:

Tommaso Basilio ha detto...

fantastiche foto Toni. e la tua faccia??? incredibile!!!!

Tommaso Basilio ha detto...

formidabili quegl'anni. o no??

Matteo Oriani ha detto...

Che anni Toni, che anni! Per motivi anagrafici io quel giorno lí non c'ero. Probabilmente ero a smontare e rimontare la bici da cross, ma pochi anni dopo ero spesso alla Palazzina Liberty ai fumosissimi e rumorosissimi concerti. Piccola nota: Dario Fo era lí a sgolarsi per il referendum sul divorzio. Si era battuto molto per quel referendum. Da quanti anni é sposato con Franca Rame? 100? Una delle coppie piú affiatate e indissolubili che conosco. Ha lottato con forza per l'evoluzione di uno stato civile senza pensare ai propri interessi. 
Che anni Toni, che anni! Mi ci vedi a vendere Il Quotidiano Dei Lavoratori (non Lotta Continua) a Brera? Avevo la mia strategia. Mi mettevo tutto pulito e per benino (mi veniva bene) e puntavo solo alle sciure. Vendevo, vendevo.
Che anni Toni, che anni! Nel 1977, facevo, invitato da un amico, una trasmissione musicale a Radio Radicale il lunedí sera. La sede della radio era in via Venti Settembre in un palazzo signorile. Il 17 maggio di quell'anno, tornavamo, il mio amico ed io, in Vespa da una riunione alla radio. Percorrendo via Carducci vediamo fumo e fiamme. Una discoteca brucia  e un filobus 97 anche. Sull'asfalto cubetti di porfido, segnali stradali divelti, una edicola sfasciata. Piano piano procediamo verso via De Amicis sulle macerie di una battaglia metropolitana appena passata. C'era il caratteristico odore delle molotov e dei lacrimogeni. Tutto molto familiare in queglia anni. Ma ho sentito dei rumori nuovi che non scorderó mai. Ho saputo poi che erano colpi di pistola. Dietrofront con destinazione Radio Radicale dove portammo la notizia degli scontri. Per i piú giovani in ascolto: non c'erano i cellulari, intesi come telefoni. La mia Vespa 125 TS era il mezzo di informazione piú veloce!
Che anni Toni, che anni! Sempre per i piú giovani vorrei segnalare un cantante/musicista impareggiabile, con una forza interpretativa potentissima. Si chiamava Demetrio Stratos (Alessandria d'Egitto, 22 aprile 1945 - New York 13 Giugno 1979). Nel 1972 formó il gruppo musicale Area. Nella copertina del disco Are(a)zione ci sono foto del Toni, se non ricordo male. Guarda un pó cosa ho trovato:
http://m.youtube.com/index?desktop_uri=%2F&gl=IT#/watch?xl=xl_blazer&v=_ewxwjxjSVw
Ha, poi ricordo la Casa Occupata di via Santa Marta. Nel disco "Cenerentola e il Pane Quotidiano" di Alberto Camerini, c'é una canzone dedicata a quella casa, dove adesso c'é uno scicchissimo condominio.

Nicola Galli ha detto...

@ Matteo: Il tuo link per Stratos non funziona, peccato!

Matteo Oriani ha detto...

Ops...grazie Nicola. Cosí dovrebbe funzionare.
http://www.youtube.com/watch?v=_ewxwjxjSVw

Nicola Galli ha detto...

Sì, così funziona.
Vale veramente la pena vederlo, come sicuramente sarebbe valsa la pena di vivere quegli anni...

Toni Thorimbert ha detto...

@Tommaso: sai che non lo so? Non mi viene mai di rimpiangere il passato. Io sto molto meglio adesso, a dir la verità, certo allora ero più giovane e la società era diversa...forse per uno giovane meglio essere giovane in quegli anni che adesso, almeno in generale...@Matteo, bello il tuo racconto! Si Demetrio lo conoscevo e così gli area, ero assistente del fotografo, Simion, che faceva tutte le loro copertine tra cui la mitica Harbeit..

Matteo Oriani ha detto...

Ah guarda, anch'io non rimpiango quegli anni. Pensa che sfiga essere calvi a quei tempi.

About A Photo ha detto...

Ho nostalgia di quegli anni che non ho mai vissuto...

Anna

ponoloot ha detto...

Plain and simple! I like your work!

generic nolvadex

ponoloot ha detto...

You made some good points there. I did a search on the topic and found most people will agree with your blog.

paxil

Anonimo ha detto...

compagno di scuola
compagno per sempre
ti sei salvato
o sei entrato in banca pure tu?